CryptoCodex: Musk rivela Bitcoin, Ethereum e Dogecoin Bet e siluri il prezzo dei rivali basati su meme

CryptoCodex: Musk rivela Bitcoin, Ethereum e Dogecoin Bet e siluri il prezzo dei rivali basati su meme

Spread the love

Nonostante tutto l’entusiasmo per gli Exchange Traded Fund (ETF) di bitcoin, il mercato delle criptovalute non è riuscito a fare molti progressi dal lancio del primo ETF sui futures bitcoin la scorsa settimana. Il prezzo del bitcoin, dopo essere salito alle stelle nel periodo precedente al lancio dell’ETF di ProShare, è stato scambiato lateralmente da allora, anche se il secondo ETF sui futures bitcoin è impostato per il lancio oggi.

Il prezzo del bitcoin non è riuscito a mantenere il suo prezzo più alto di tutti i tempi con anche Ethereum in calo

Anche Ethereum ha faticato a fare progressi, con il suo rally che è esploso a poco più di $ 4.000 per ether. Ethereum è piatto nelle ultime 24 ore. Uno dei suoi più grandi rivali, solana, sta iniziando la settimana con il botto, tuttavia, aggiungendo il 6% da questa volta ieri e minacciando di entrare nelle prime cinque criptovalute più preziose come misurato da CoinMarketCap.

Il dogecoin basato sui meme ha avuto una spinta la scorsa notte dopo che l’amministratore delegato di Tesla TSLA +3,6% e il maestro dei meme Elon Musk hanno versato acqua fredda sulle teorie dei fan che possiede il rivale basato sul doge shiba inu. Musk ha affermato di possedere solo tre criptovalute: bitcoin, ethereum e dogecoin. Holo previsioni prezzi 2025 è positivo. Doge è aumentato del 6% nelle ultime 24 ore, mentre lo shib è sceso del 2%, sebbene rimanga intorno al 400% dall’inizio del mese.

Stabilità politica

Perché è importante: Facebook, a più di due anni dall’annuncio della sua criptovaluta libra ormai zoppicante, sta ancora cercando una via d’uscita dal suo modello di business guidato dalla pubblicità che è sempre più visto come tossico e una minaccia alla stabilità politica dai governi di tutto il mondo. Facebook aveva sperato che la stablecoin libra, ora rinominata e ridimensionata a “morire” dopo che le banche centrali e i regolatori si sono opposti al concetto di una valuta globale controllata da Facebook, potesse offrirle una nuova strada verso la monetizzazione che non dipende da un coinvolgimento sempre crescente . Il metaverso è la seconda fase di quel piano che è già stato costretto a deviare dalla sua roadmap. Ci si aspetta che le criptovalute, i token non fungibili (NFT) e la scarsità digitale basata su blockchain svolgano un ruolo nei metaversi come elementi costitutivi dell’economia virtuale.

Maestri del metaverso: il metaverso, un concetto che è nato nella distopia fantascientifica di Snow Crash di Neal Stephenson, è stato descritto dallo scambio capo di Facebook Mark Zuckerberg come un “ambiente virtuale” in cui puoi entrare invece di limitarti a guardare su uno schermo. Zuckerberg condividerà la sua visione del metaverso sul palco virtuale di Facebook Connect questa settimana.

La grande immagine

Il quadro generale: Facebook è passato da uno scandalo all’altro negli ultimi due anni, con gli ultimi documenti trapelati che mostrano che l’azienda ha lottato per prevenire la diffusione di disinformazione e contenuti offensivi in India, alimentando la violenza. Visitare Crpytoclan.it ha abbastanza informazioni. Circa due dozzine di testate giornalistiche hanno pubblicato, o pubblicheranno presto, rapporti basati su documenti trapelati dall’informatore Frances Haugen. Di male in peggio: “Dobbiamo prepararci per altri titoli negativi nei prossimi giorni, temo”, ha scritto il vicepresidente degli affari globali di Facebook Nick Clegg in un post di sabato allo staff ottenuto da Axios.

La linea di fondo: Facebook è sotto tiro e ha bisogno di un cambiamento radicale nel suo modello di business se vuole evitare di essere smantellato o regolamentato più strettamente. L’emergente criptoeconomia potrebbe svolgere un ruolo.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.